chi siamo per i più piccoli
centri federali
i campionati Fuoriclasse Cup
comitati regionali nazionali giovanili
link
area interna contatti
mappa
torna alla pagina principaletorna alla pagina precedente  
   Evento attività: IL TESSERAMENTO
Di seguito vengono elencate modalità e possibilità di tesseramento dei giovani calciatori.
1) Tesseramento annuale "giovani" - Giovanissimi (12-14 anni) e Allievi (14-16 anni)
Il cartellino annuale "Giovani" per le categorie Giovanissimi e Allievi è di colore giallo e può essere sottoscritto dai giovani calciatori appartenenti a dette categorie. Per sottoscrivere tale tesseramento, che vincola il ragazzo alla Società fino al 30 giugno della stessa stagione sportiva in cui viene emesso, la Società, tramite una propria lettera di accopagnamento, dovrà presentare il certificato cumulativo di stato di famiglia e residenza. Il cartellino, corredato da 2 fotografie formato tessera, dovrà essere firmato sia dal calciatore che da entrambi gli esercenti la potestà genitoriale.
Prima della sottoscrizione del cartellino il giovane dovrà risultare idoneo alla pratica dell'attività agonistica, attraverso uno specifico certificato rilasciato dalle strutture sanitarie competenti.

2) Tesseramento Biennale "giovani" - Giovanissimi
Il cartellino biennale "Giovani" è di colore azzurro e può essere sottoscritto dai giovani calciatori che appartengono alla categoria Giovanissimi. Per sottoscrivere tale tesseramento, che vincola il ragazzo alla Società fino al 30 giugno della stagione sportiva successiva a quella in cui viene emesso, la Società, tramite una propria lettera di accopagnamento, dovrà presentare il certificato cumulativo di stato di famiglia e residenza. Il cartellino, corredato da 2 fotografie formato tessera, dovrà essere firmato sia dal calciatore che da entrambi gli esercenti la potestà genitoriale.
Prima della sottoscrizione del cartellino il giovane dovrà risultare idoneo alla pratica dell'attività agonistica, attraverso uno specifico certificato rilasciato dalle strutture sanitarie competenti. L'idoneità dovrà comunque essere rinnovata anche nella successiva stagione in quanto il certificato ha validità annuale.

3) Tesseramento giovani "Minori stranieri" dai 6 ai 12 anni
In applicazione alla Convenzione sui Diritti del Fanciullo del 20/11/1989 fatta a New York, che prevede espressamente il diritto al gioco del fanciullo, un minore straniero extracomunitario tra i 6 anni compiuti e i 12 anni non compiuti può essere tesserato presentando semplicemente copia del permesso di soggiorno (sia se scaduto o in scadenza), o del cedolino di richiesta del permesso di soggiorno o di rinnovo, in quanto dai 6 ai 12 anni trattasi di attività ludica.
Nel caso di straniero Comunitario sarà sufficiente il solo certificato cumulativo di Stato di famiglia e di Residenza ed il certificato di iscrizione scolastica.

4) Tesseramento "giovani stranieri"
Le Società di Puro Settore Giovanile e di Lega Dilettanti possono tesserare i giovani stranieri esclusivamente con cartellino di validità annuale. Il tesseramento di tali calciatori è vincolato alle seguenti disposizioni: residenza degli esercenti la patria potestà nella stessa provincia o provincia limitrofa in cui ha sede la Società, presentazione del certificato di iscrizione o frequenza scolastica, presentazione dello stato di famiglia e permesso di soggiorno rilasciato per un periodo non inferiore ad un anno.
Nel caso di straniero Comunitario sarà sufficiente il solo certificato cumulativo di Stato di famiglia e di Residenza ed il certificato di iscrizione scolastica.
Per quanto riguarda le Società appartenenti alle Leghe Professionisti, esistono specifiche norme che regolamento tale tesseramento.

5) Tesseramento "giovani dilettanti"
Tale tipo di tesseramento può essere sottoscritto a partire dal compimento del 14° anno di età e vincola il calciatore alla stessa Società fino al compimento anagrafico del 25° anno di età. Tale tesseramento (che consiste in una lista gialla con più fogli ricalcabili) dovrà essere firmato sia dal calciatore che dagli esercenti la potestà genitoriale.

6) Tesseramento "giovani di serie"
È un tipo di tesseramento che viene stipulato dalle Società appartenenti alle Leghe Professionistiche. Infatti tali Società sono obbligate a tesserare con tale vincolo i calciatori (nuovi o vecchi tesserati) a partire dal compimento del 14° anno di età.

7) Limitazioni al tesseramento di giovani calciatori
Il calciatore che non ha compiuto anagraficamente il 16° anno di età può essere tesserato soltanto a favore di Società che abbia sede nella Regione in cui risiede con la famiglia, oppure che abbia sede in una Provincia, anche di altra Regione, confinante.

8) Deroghe per calciatori tesserati in società situate fuori dalla regione di residenza del calciatore
In deroga con quanto specificato nelle limitazioni al tesseramento, è possibile richiedere deroga, concessa dal Presidente Federale, per tesserare giovani calciatori che abbiano compiuto almeno il 14° anno di età e proseguano gli studi al fine di adempiere all'obbligo di istruzione.
Le richieste di tesseramento in deroga, di norma, devono pervenire entro il 15 novembre di ogni anno, corredate dai seguenti certificati: stato di famiglia, iscrizione o frequenza scolastica. Per ciò che riguarda le richieste di rinnovo di deroga, il termine previsto è il 15 settembre di ogni anno, trascorso il quale, in assenza di tale richiesta o di concessione della deroga, il calciatore sarà svincolato d'autorità.
Esiste, tuttavia, un numero limitato di richieste di deroga che una Società può presentare in relazione alla Lega di appartenenza: Lega serie A n° 10, serie B n° 8, serie C1 n° 6, serie C2 n° 4, Lega Dilettanti e Puro Settore Giovanile n°1.